Che fine fanno i catalizzatori esausti? Tutte le informazioni

La tua officina meccanica ha necessità di smaltire i catalizzatori esausti e non sai a chi rivolgerti per il corretto smaltimento? Hai letto che i catalizzatori esausti possono creare danni all’ambiente e alla salute delle persone e desideri sapere qual è la procedura prevista dalla normativa per smaltirli in modo sicuro? O sei semplicemente curioso di scoprire cosa sono i catalizzatori e che fine fanno quando diventano inefficaci e devono essere sostituti?

Ecco un articolo che ti spiegherà nel dettaglio come disfarsi in modo corretto dei catalizzatori.

Fermati per qualche minuto a leggere questo articolo che noi di Autodemolizioni Fratelli Papa operativi a Torino e dintorni, abbiamo preparato per darti tutte le informazioni sui catalizzatori e sulle sue modalità di smaltimento. Vedremo insieme soprattutto cosa sono i catalizzatori e perché vengono considerati dei rifiuti pericolosi che necessitano di uno smaltimento rigoroso per non creare danni.

Siamo una società di autodemolizione con una lunga tradizione nel campo dello smaltimento dei rifiuti per la tutela dell’ambiente. Siamo un centro di raccolta di qualità e grazie al nostro impegno in questo settore, potrai procedere allo smaltimento dei rifiuti della tua officina in totale sicurezza.

Se sei interessato ad approfondire come disfarti dei catalizzatori, continua a leggere.

Buona lettura!

Come smaltire i catalizzatori e rispettare l’ambiente e la salute delle persone

Prima di capire qual è la procedura corretta per smaltire i catalizzatori, vediamo insieme di cosa stiamo parlando. I catalizzatori sono dei dispositivi che vengono installati nei sistemi di scarico dei motori a combustione interna e sono una componente importante per ridurre le emissioni nocive di questi motori. Sono dispositivi che contengono metalli prezioso come:

  • Palladio
  • Platino
  • Rodio

che reagiscono con i gas di scarico per convertirli in gas meno nocivi per l’ambiente. Quando non sono più efficienti, è necessario smaltirli correttamente per evitare danni all’ambiente e alla salute.

L’ Unione Europea considera i catalizzatori come rifiuti pericolosi in quanto contengono metalli pesanti e sostanze nocive che devono essere smaltire in modo corretto.

Tuttavia, in Italia il Decreto Legislativo 209/2003 che si occupa dei veicoli fuori uso, indica che il catalizzatore esausto in fase di bonifica del veicolo deve essere rimosso ed avviato a recupero. Questa operazione rientra fra quelle previste dal trattamento per la promozione del riciclaggio. Adesso vediamo qual è la procedura più corretta per disfarsi dei catalizzatori esausti.   

Sicuramente non è corretto buttare i catalizzatori esausti in discarica o bruciarli in quanto tali pratiche possono creare danni all’ambiente o alla salute umana a causa delle sostanze tossiche rilasciate durante la loro combustione.

Inoltre, seguire correttamente la procedura di smaltimento dei catalizzatori esausti offre la possibilità di sfruttare i metalli nobili che sono in essi contenuti, recuperandoli, riciclandoli o rivendendoli.  Ed infine, in un’ottica di economia circolare, il trattamento di catalizzatori esausti comporta benefici in termini di sostenibilità ambientale.

catalizzzatori esausti smaltimento torino

Il primo passo per smaltire i catalizzatori esausti è quello di portarli presso un centro di raccolta specializzato come noi di Fratelli Papa.

Per venire incontro alle esigenze dei nostri clienti abbiamo pensato di offrire loro un ulteriore servizio di ritiro presso le officine meccaniche o autocarrozzerie.

Noi di Fratelli Papa siano un centro di raccolta dotato di attrezzature speciali e di conoscenze specialistiche per contribuire alla procedura di smaltimento corretto e sicuro dei catalizzatori.

Inoltre, collaboriamo con le più importanti case automobilistiche e concessionarie riconosciute per offrire tutto il necessario sopporto burocratico per lo smaltimento corretto.

Non solo ci occupiamo di raccolta dei catalizzatori esausti ma procediamo anche ad inviarli al riciclo per il recupero dei metalli nobili in essi contenuti.

Il nostro servizio come centro di raccolta si sviluppa nei seguenti step. Continua a leggere per scoprire com’è strutturato il nostro servizio specialistico!

  1. Messa in sicurezza e avvio pratiche

Non appena i catalizzatori oppure le auto da demolire con catalizzatori ormai inefficaci, arrivano nel nostro centro, procediamo a metterli in sicurezza e avviamo le pratiche burocratiche.

  1. Bonifica

Durante la fase di bonifica, il veicolo viene privato dei suoi componenti e così del catalizzatore esausto, che deve essere smaltito, eventualmente, recuperando i metalli nobili che possono essere riutilizzati, dopo un processo a impatto zero sull’ambiente.

  1. Invio ai centri di riciclo

Per queste fasi successive della procedura di smaltimento dei catalizzatori esausti collaboriamo con impianti di riciclaggio specializzati che possono recuperare i metalli preziosi dai catalizzatori e riutilizzarli in nuovi prodotti.

 

Da oltre 50 anni noi di Autodemolizione Fratelli Papa siamo impegnati nello smaltimento dei veicoli e di tutti i loro componenti nel pieno rispetto dell’ambiente e della sicurezza delle persone.

Ci occupiamo anche di demolizione di veicoli fuori uso di ogni genere giunti a fine vita e la vendita di ricambi usati per offrire ai nostri clienti un’assistenza a 360 gradi con l’ulteriore servizio di gestione delle pratiche legate alla radiazione delle targhe.

 Se hai bisogno di smaltire correttamente i catalizzatori esausti o desideri conoscere tutti i nostri servizi, visita il nostro sito o contattaci per un preventivo.